Ponte sullo Stretto – Il governo si dichiara ufficialmente favorevole

0
163

Il governo e’ disposto a “valutare l’opportunità di una riconsiderazione del progetto del Ponte sullo Stretto come infrastruttura ferroviaria, previa valutazione e analisi rigorosa del rapporto costi-benefici. Lo afferma il sottosegretario alle infrastrutture Umberto Del Basso De Caro intervenendo in Aula alla Camera.

Inoltre, De Caro sottolinea come si tratti di un “intervento che non è presente nell’agenda del Governo e la cui complessità richiederebbe uno specifico approfondimento, che può tranquillamente essere rimandato ad altro momento”.

Una decisione che, suscita la netta opposizione di Sel che con Arturo Scotto parla di un “un colpo di scena degno di un thriller”.

“Il governo  – dice Scotto – cambia idea e per tenersi buono l’alleato del Nuovo centrodestra, apre la costruzione del ponte sullo stretto di Messina, anche se ad uso ferroviario.

Invece di impegnarsi per finire la Salerno-Reggio Calabria e per ammodernare il sistema viario calabrese, preferisce assecondare il ministro dell’Interno, Angelino Alfano – siciliano – e il suo partito l’Ncd, sponsor di questa opera inutile per lo sviluppo del Mezzogiorno. Siamo alla farsa e alla presa in giro degli italiani.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here