Polo Giovani: nasce la comunità “Laudato sì”

0
658

Martedì 14 dicembre, alle 16.30, presso il Polo Giovani di Avellino verrà inaugurata la Comunità Trasformativa “Laudato sì”, associazione libera e spontanea di cittadini, scevra da vincoli burocratici, senza restrizioni di credo, orientamento politico, nazionalità, estrazione sociale, finalizzata all’implementazione dell’ecologia integrale.

L’Archeoclub di Avellino figura tra i firmatari della dichiarazione fondativa e contribuirà con il proprio operato a mettere in campo delle azioni mirate alla tutela del patrimonio ambientale, volgendo altresì il proprio sguardo a tutto ciò che riguarda l’ecologia “culturale”.

Uno degli obiettivi della Comunità, guidata dalla dirigente professoressa Mirella Napodano, è infatti quello di promuovere interventi volti a proteggere e curare la Casa Comune, in un circuito di sensibilizzazione orientato a più livelli e in direzione di attività pragmatiche e diffuse sul territorio.

L’evento, patrocinato dalla sede nazionale di Archeoclub d’Italia, rappresenta un momento importante e fondamentale perché dà ulteriormente voce alla presenza e al contributo di Archeoclub ad Avellino e in Irpinia.