Polizze assicurative a prezzi convenienti, due persone denunciate per truffa

Polizze assicurative a prezzi convenienti, due persone denunciate per truffa

13 Ottobre 2021

Un uomo di Montemarano, dovendo assicurare il suo scooter, è stato attratto da un’offerta di una polizza R.C.A. pubblicizzata su internet. Dopo aver chiesto il preventivo, ha effettuato il pagamento del premio di circa 350 euro, mediante bonifico su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, il sedicente assicuratore non ha attivato la polizza e si è reso irreperibile sui contatti forniti.

Solo a questo punto il malcapitato non aveva più alcun dubbio del raggiro e ha sporto denuncia.

Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di risalire all’identità del presunto responsabile. Si tratta di un 25enne di Napoli, già noto alle Forze dell’Ordine, che, alla luce delle evidenze emerse, è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Per il medesimo reato i Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato hanno denunciato una sedicente broker assicurativa, trentenne di Boscoreale (NA), ritenuta responsabile della truffa ai danni di una donna di Cesinali che l’aveva contattata nella convinzione di assicurare il suo ciclomotore: ricevuto il bonifico di 90 Euro per la stipula del contratto, la malfattrice faceva perdere le sue tracce.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti.