Polizia, per la prima volta un vicecapo donna. Pellizzari prende il posto dell’irpino De Iesu

Polizia, per la prima volta un vicecapo donna. Pellizzari prende il posto dell’irpino De Iesu

7 Novembre 2020

Per la prima volta nella storia della Polizia, una donna diventa vicecapo della polizia vicario. Il Consiglio dei ministri ha deliberato, su proposta del ministro dell’interno Luciana Lamorgese la nomina a Prefetto della dottoressa Maria Luisa Pellizzari destinandola a svolgere le funzioni di Vice direttore generale della Pubblica Sicurezza con funzioni vicarie.

Una nomina fortemente voluta dal Capo della Polizia Franco Gabrielli. Pellizzari ha alle spalle un eccellente cursus honorum, avendo ricoperto all’interno della Polizia di Stato importanti e delicati incarichi investigativi, operativi e manageriali, ultimo dei quali la direzione degli istituti di istruzione della Polizia. 

Padovana, 61 anni, una laurea all’Università degli Studi di Padova nel 1983, ha iniziato la sua carriera nella Polizia di Stato nel 1985 come vice commissario e, nel 2017, ha raggiunto la massima qualifica di dirigente generale di Pubblica Sicurezza.

Maria Luisa Pellizzari ha presto il posto di Antonio De Iesu, originario di Pietradefusi, il quale fu nominato nel maggio del 2019 dopo aver guidato la Questura di Napoli.