Polizia e Polfer sensibilizzano i giovani contro il “Daredevil selfie”

0
17

“Il fenomeno del momento tra i ragazzi è quello del “Daredevil selfie”, che consiste nel farsi fotografare in situazioni estreme”. La Polizia di Stato, con un post sulla propria pagina facebook, sensibilizza sull’argomento.

“Molti scelgono il selfie sui binari mentre il treno sta arrivando, facendo a gara a chi si sposta per ultimo. Il tutto per una scarica di adrenalina pura, che, come una dose di droga, a volte può essere fatale. L’ultimo episodio è quello accaduto nel comune di Carpi, con protagonisti 3 ragazzini, di cui uno di 14 anni e gli altri più piccoli. Proprio per diffondere tra gli studenti la cultura della prevenzione e della sicurezza tra i binari è nato il progetto della Polizia ferroviaria “Train… to be cool” realizzato in collaborazione con il Miur”.

L’iniziativa è nata all’inizio del 2014 e prevede momenti di incontro, presso le scuole, tra studenti e operatori specializzati della Polizia Ferroviaria. I giovani, non solo come utenti del mezzo ferroviario per raggiungere la scuola ma anche come fruitori delle stazioni ferroviarie come luoghi di incontro e di ritrovo nel loro tempo libero, sono il destinatario privilegiato della campagna. Anche perché talvolta sono proprio loro a rimanere vittime di incidenti ferroviari, in quanto spesso inconsapevoli dei pericoli presenti sullo scenario ferroviario. Con il racconto di casi reali e la proiezione di filmati si intende aumentare la consapevolezza nei ragazzi.