Playoff Serie C, quante rinunce: ecco il quadro degli abbinamenti

Playoff Serie C, quante rinunce: ecco il quadro degli abbinamenti

10 Giugno 2020

di Claudio De Vito. Entro la serata di oggi si saprà quante squadre rinunceranno a giocare i playoff. Il termine è fissato alle 19, ma qualcuno si è già mosso in via ufficiosa esternando la propria volontà di non scendere in campo. E’ il caso di Pontedera, Arezzo e Piacenza. Singolare proprio il forfait del Pontedera che ha gettato la spugna come quarta nella classifica del girone A: in pratica, la peggiore classificata fra le qualificate del primo turno nel girone accederà direttamente alla fase nazionale.

Sempre nel girone A, c’è da fare i conti con la penalizzazione del Siena che sarebbe in arrivo entro questa settimana. Il potenziale -2 farebbe rotolare tre posti indietro i bianconeri toscani. Identica sanzione è prevista nel girone C per il Catania che manterrebbe però l’attuale posizione forte dei 6.265 punti di vantaggio sulla formazione immediatamente alle sue spalle, il Catanzaro.

Proprio gli etnei, alle prese con debiti societarie e calciatori senza stipendio da mesi, potrebbero assestare un colpo di coda partecipando agli spareggi. Verso il sì anche lo stesso Siena. Piacenza e Modena sono praticamente out, mentre per la Sambenedettese tutto dipenderà dal cambio di proprietà che potrebbe concretizzarsi da un momento all’altro.  Curiosi invece i casi di Vibonese e Pro Patria che si alleneranno, ma soltanto una entrerà in gioco sulla scorta dell’epilogo di coppa.

In attesa di capire quante e quali saranno le formazioni che si contenderanno l’ultimo posto disponibile per la B, il Novara può considerarsi al secondo turno dovendo sfidare l’Arezzo che si è chiamato fuori dalla contesa. Nel girone B invece il rischio concreto è quello che tutti gli abbinamenti del primo step non si giochino con FeralpiSalò, Padova e Triestina premiate a tavolino.

Ecco il quadro completo degli abbinamenti del primo turno nei tre gironi

GIRONE A 

Siena (5) – Juve U23 (10)/Pro Patria (11) mercoledì 1 luglio
Alessandria (6) – Arezzo (9) 1 luglio
Novara (7) – Albinoleffe (8) 1 luglio

Con la penalizzazione del Siena:

Alessandria (5) – Juve U23 (10)/Pro Patria (11) 1 luglio
Novara (6) – Arezzo (9) 1 luglio
Albinoleffe (7) – Siena (8) 1 luglio

Secondo turno (domenica 5 luglio): il Pontedera (4) affronta la peggiore classificata fra le qualificate del primo turno e le altre due si incontrano tra loro.

GIRONE B 

Padova (5) – Sambenedettese (10) 1 luglio
FeralpiSalò (6) – Modena (9) 1 luglio
Piacenza (7) – Triestina (8) 1 luglio
Secondo turno (5 luglio): il Sudtirol (4) affronta la peggiore classificata fra le qualificate del primo turno e le altre due si incontrano tra loro.

GIRONE C (Se la Ternana perde/Se la Ternana vince la finale di Coppa Italia)

Ternana (5) – Avellino (10) / Catania – Vibonese 1 luglio
Catania (6) – Virtus Francavilla (9) / Catanzaro – Avellino 1 luglio
Catanzaro (7) – Teramo (8) / Teramo – Virtus Francavilla 1 luglio
Secondo turno (5 luglio): il Potenza (4) affronta la peggiore classificata fra le qualificate del primo turno e le altre due si incontrano tra loro.

Il calendario di Fase Nazionale e Final Four

Fase Playoff Nazionale

1° Turno – Gara unica giovedì 9 luglio
2° Turno – Gara unica lunedì 13 luglio

Final Four
Semifinali – Gara unica venerdì 17 luglio
Finale – Gara unica mercoledì 22 luglio