Piazza Castello ad Avellino:al via i lavori di messa in sicurezza

0
347

Anche la Soprintendenza regionale ha dato il suo assenso sul progetto di messa in sicurezza di Piazza Castello. Era l’ultimo parere che attendeva Palazzo di Città, dopo quelli registrati nel corso della conferenza dei servizi della scorsa settimana di Asl, Arpac, Provincia e Genio Civile.

“Dopo gli ultimi chiarimenti richiesti dalla Regione e a cui abbiamo prontamente risposto – spiega soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi – siamo pronti a partire, per organizzare operativamente il cantiere che porterà alla conclusione dell’intervento di messa in sicurezza.

Il progetto predisposto dai tecnici comunali, in collaborazione con l’Università di Fisciano, consiste essenzialmente nella impermeabilizzazione dell’area e nella messa a punto di una rete di drenaggio in modo da evitare l’infiltrazione nel terreno di acque piovane e sotterranee”.

L’intento dell’amministrazione resta quello di riaprire il prima possibile Piazza Castello, soprattutto per chiudere una piaga nel centro storico cittadino che da troppo tempo grava su residenti e commercianti della zona. Questi primi interventi di messa in sicurezza sono preliminari per liberare l’area da eventuali fonti di inquinamento del sottosuolo e per poi, successivamente, partire con un progetto di riqualificazione superficiale.

“Il progetto ha due aspetti fondamentali, quello ambientale e di salute pubblica, e resta questo il fine ultimo dell’intervento. Obiettivi che sono stati ampiamente condivisi – sottolinea l’assessore Preziosi – da tutti gli Enti nel corso della conferenza dei servizi. In questa prima fase – spiega ancora l’assessore Preziosi – opereremo per limitare danni ambientali e di inquinamento dell’area, come richiesto anche dagli organi inquirenti. Per quanto riguarda la successiva fase di restyling di Piazza Castello, che porterà alla riapertura della stessa, saremo aperti al contributo oltre che degli Enti interessati (quindi delle Soprintendenze) anche dei cittadini e di associazioni che vorranno fare le loro proposte a riguardo. L’obiettivo ultimo dell’amministrazione – conclude Preziosi – resta quello di riaprire anche piazza Castello e di renderla quindi vivibile e attraente agli occhi dei turisti. Un obiettivo che certamente non va contro le esigenze e aspettative di chi davvero vuole bene alla nostra città”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here