Piano di Zona A4, seduta flop. Cillo: “Oggi è la sconfitta della politica”

Piano di Zona A4, seduta flop. Cillo: “Oggi è la sconfitta della politica”

16 Ottobre 2015

Flop dei sindaci nella nuova riunione dell’assise dei sindaci del Piano di Zona A04.

A distanza di una settimana dalla ripresa della discussione dell’organo di controllo dei servizi sociali nell’area della città capoluogo, del suo hinterland e della Valle Caudina, soltanto tre sindaci – Antonio Aufiero per il Comune di Pratola Serra, Valentino Tropeano di Montefredane e Pasquale Ricci di San Martino Valle Caudina – hanno presenziato alla riunione presieduta dall’assessore del Comune di Avellino Marco Cillo, al tavolo con la collega di Giunta Titti Mele.

Andata deserta la seduta, Cillo ha duramente stigmatizzato quanto accaduto: “Prendiamo atto – ha detto – che non c’è volontà politica da parte degli assenti di assicurare i servizi ai propri concittadini. Questo è il luogo deputato alla discussione, al confronto e allo scontro, ma anche e soprattutto all’approvazione. Andremo avanti con la convocazione ad oltranza di una nuova assemblea, per approvare la terza annualità fino a quando non avremo la maggioranza dei sindaci. Oggi è la sconfitta della politica”.

Duro anche il commento del primo cittadino di Pratola, Aufiero, che ha minacciato di recarsi in Prefettura per denunciare il grave comportamento dei sindaci dissidenti: “Ho chiesto al Comune capofila (Avellino, ndr) di prendere posizione affinché gli organi preposti facciano chiarezza su quanto accade in questa assise, in modo da erogare in maniera spedita i servizi essenziali ai cittadini. Chiedo una forte presa di posizione da parte di chi guida questo Ambito”.

 


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<