Piano di Zona A04, la proposta: Avellino si separa dalla Valle Caudina

Piano di Zona A04, la proposta: Avellino si separa dalla Valle Caudina

12 Novembre 2015

Il Piano di zona A04 avrà un nuovo assetto territoriale che sarà suddiviso in tre aree.

La proposta è emersa dall’ultima assemblea dei sindaci (dei 16 Comuni ne erano presenti 12, unici assenti San Martino Valle Caudina, Roccabascerana, Tufo e Montefredane) che si è tenuta al Comune di Avellino.

Nel particolare, la prima sarà formata unicamente dalla città capoluogo di Avellino, poi ci sarà quella comprendente la Valle Caudina e i restanti comuni si accorperanno ad altri Ambiti, sempre seguendo logiche di adiacenze territoriali.

Ma non si è parlato solo di questo nella riunione al Palazzo di Città. Infatti, è stata nominata anche la nuova coordinatrice dei servizi che sarà Carmela Cortese, in stretta relazione con il Presidente dell’Ambito ricoperto dal sindaco Paolo Foti.

Rimandato invece il terzo punto all’ordine del giorno che riguardava l’approvazione della terza annualità.

Altra questione, oltre a quella degli utenti, riguarda gli operatori dell’ex Piano sociale di zona A04 oggi diventato Ambito territoriale A04. Proprio l’assessore di Avellino Marco Cillo ha affermato di aver proposto alle cooperative, alle quali sono stati esternalizzati i servizi, di procedere alle nuove assunzioni partendo proprio da quegli ex dipendenti, ma con un nulla di fatto.

La proposta di nuova suddivisione è stata approvata, resta solo da presentarla in Regione Campania ed attendere l’ultima approvazione che, di fatto, sancirà l’inserimento nella rendicontazione 2017-2020.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<