Pestato e filmato: “caccia” agli indizi nei telefoni

Pestato e filmato: “caccia” agli indizi nei telefoni

25 Maggio 2021

Continuano le indagini per ricostruire l’episodio di bullismo, raccontato ieri da Irpinianews. Il padre di un ragazzo di Cervinara ha denunciato quanto accaduto al figlio: picchiato e filmato da alcuni coetanei. Attenzione puntata, anche, sulla richiesta estorsiva che sarebbe seguita all’aggressione. In sostanza, soldi chiesti alla vittima per non divulgare il video in rete.

Le indagini partono proprio dai telefoni. Dai messaggi che il ragazzino potrebbe aver ricevuto e che potrebbero aiutare a identificare gli autori dell’aggressione. Capire se già altre volte abbiano messo in atto comportamenti simili. Un episodio che accende anche un faro sulla necessità di tenere alta l’attenzione, nella prevenzione del bullismo e nella diffusione di comportamenti simili fra i più giovani.