Perquisizioni e sequestri in Comune, nel mirino la dirigente Smiraglia e altri due indagati

0
2756
Inchiesta_Comune_Avellino

AVELLINO- Un decreto di perquisizione e sequestro firmato dal pm Vincenzo Toscano ed eseguito dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Avellino nei confronti della dirigente comunale Filomena Smiraglia, che risulta indagata in concorso con altri due soggetti, raggiunti anche loro dalle perquisizioni, per una serie di reati che vanno dalla turbata libertà nella scelta del contraente all’abuso in atti di ufficio, alla corruzione fino alla rivelazione del segreto di ufficio e al falso in atto pubblico.

Una vera bufera quella che rischia di abbattersi sul Comune di Avellino a poche ore dalle acquisizioni eseguite sempre su decreto della Procura nell’ambito delle indagini sul Summer Festival e sulle procedure di assegnazione e affidamento degli eventi dell’estate avellinese. Non è ancora chiaro a quale dei procedimenti si riferisce il decreto eseguito nel pomeriggio di oggi dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino, che hanno anche acquisito materiale informatico presso gli uffici di Piazza Del Popolo.

Gravi le ipotesi che contesta la Procura di Avellino. Ovviamente le indagini sono ancora in una fase iniziale e si attendono sviluppi.