Perdono un derby: via le maglie, nello spogliatoio un’amara sorpresa

0
12

Lo avevano anticipato già, i tifosi del Grotta erano stanchi della prova fornita dai propri beniamini nel derby della valle Ufìta contro i rivali storici di Ariano Irpino. E’ il secondo confronto diretto tra ufitani che termina in disfatta per i giallorossi, il terzo in due anni se si conta anche la Coppa Italia. A questo aggiungici anche il pareggio contro il San Martino e il risultato è questo: via le maglie e pannolini per i calciatori c***sotto.

Ma davvero i calciatori meritano questa punizione?

Effettivamente i pronostici ad inizio campionato davano il club di Grottaminarda tra le favorite alla promozione diretta, invece ora la squadra ha si assicurato un posto in griglia verde ma un gap del genere nei confronti dell’Audax Cervinara, secondo in graduatoria, mette in dubbio la disputa dell’extra season. Restare fuori dalla corsa playoff sarebbe davvero una punizione eccessiva per la squadra del presidente Ianniciello.

I giallorossi, anche nel derby, mettono in campo ottime prestazioni, spesse volte non condite dai gol. Contro l’Ariano si è registrata una supremazia territoriale sotto ogni punto di vista, eccetto che dal gol. Le due marcature biancazzurre sono entrambe frutto di errori difensivi dei grottesi, mister Casale dovrà lavorare proprio su questo in settimana per restare aggrappati al treno spareggi, ricordiamo che la squadra ha ancora da recuperare la gara con la Virtus Goti, quindi niente è perduto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here