Pensionato tenta il suicidio dal viadotto della morte sull’A16

Pensionato tenta il suicidio dal viadotto della morte sull’A16

3 Giugno 2015

Ha tentato di farla finita, provando a gettarsi dal viadotto della morte dell’Autostrada A16.

E’ successo alle prime luci di stamane quando un pensionato poco più che 60enne originario della provincia di Avellino ha tentato il suicidio lanciandosi dal viadotto Acqualonga, alto oltre 30 metri, proprio nei pressi del luogo del disastro che quasi due anni fa costò la vita a 40 passeggeri di un autobus.

Alcuni automobilisti diretti verso Napoli hanno notato l’azione che stava per portare a compimento il pensionato, allertando subito il personale della Polstrada di Avellino.

Gli agenti del Comando di Avellino Ovest si sono subito precipitati sul posto, fermandosi all’altezza di una piazzola di sosta ai piedi del viadotto, risalendo a piedi il tratto fino a raggiungere l’uomo.

L’uomo, secondo quanto riportato, era in preda alla depressione per la morte della moglie. Questa la motivazione alla base del gesto che per fortuna non ha avuto conseguenze nefaste.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<