Pd, si riunisce la nuova segreteria regionale

0
4

Primo summit per la nuova segreteria regionale del Pd.

Alla discussione che si è concentrata sul rilancio della iniziativa politica sul territorio campano in stretto raccordo con il governo nazionale, quello regionale ed i gruppi parlamentari e del consiglio regionale, hanno partecipato tutti i nuovi componenti: Teresa Armato, Gianluca Daniele, Leonardo Impegno, Gennaro Migliore, Pina Picierno e Raffaele Topo, oltre al presidente del gruppo regionale Mario Casillo, il presidente del partito Stefano Graziano e il vicepresidente della giunta regionale Fulvio Bonavitacola.

Numerosi i temi all’ordine del giorno, tra questi la convocazione di una riunione di tutti i parlamentari campani con il presidente De Luca sul tema delle legge di stabilità, per individuare le iniziative politiche per rafforzare l’azione del governo nazionale e del parlamento sul Mezzogiorno ed in particolare per la Campania.

I dem hanno anche deciso di convocare la direzione regionale per un confronto sugli indirizzi generali del governo regionale, con il pieno coinvolgimento di Giunta e consiglieri regionali.

Resta in sospeso dunque la discussione sulla candidatura di Antonio Bassolino. Così il segretario regionale Assunta Tartaglione: “Abbiamo iniziato con il piglio giusto – ha dichiarato – c’è consapevolezza che il nostro primo impegno è rilanciare l’azione del PD, anche in considerazione della delicatezza della fase e degli impegnativi appuntamenti elettorali dei prossimi mesi”.

Confermata in loco per sabato 5 e domenica 6 dicembre, “così come avverrà in tutta Italia” la mobilitazione “per far conoscere ai cittadini le azioni del governo Renzi e del nostro partito per far ripartire il Paese”. La segreteria proporrà la istituzione di forum tematici a partire dalle esperienze già maturate in questi primi due anni ed allargando la partecipazione a competenze specifiche e risorse territoriali.

Sulla questione sollevata dalla commissione di garanzia provinciale, in merito alla sospensione dei provvedimenti di commissariamento in alcuni Comuni della provincia di Napoli, come da prescrizione statutaria, il segretario regionale “in brevissimo tempo comunicherà alla direzione regionale le determinazioni in merito, anche al fine di garantire la normale vita di partito nei circoli territoriali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here