Paternopoli – Fondi post-sisma, tutti assolti gli amministratori

0
6

Finirono nel mirino della magistratura l’intero consiglio comunale di Paternopoli, datato 2006 per i fondi del post terremoto. Una vicenda che fece scalpore. Ma a distanza di sette anni il giudice per le udienze preliminari Palmieri del tribunale di Benevento ha emesso una sentenza di “non luogo a procedere” perché “il fatto non costituisce reato”. Gli avvocati difensori hanno dimostrato in aula che l’intero iter seguito per l’approvazione di quella graduatoria era stato seguito (rispettando la legge 219 del 1981 e tutte le successive leggi sui contributi) e inoltre hanno fatto notare un particolare significativo: l’aver rinviato a giudizio l’intero consiglio comunale significa che quella graduatoria venne approvata con i voti sia della maggioranza che dell’opposizione. In genere se un amministratore comunale vuole “pilotare” una certa delibera riceve come minimo il voto contrario delle minoranze consiliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here