Parolise-Incidente Ofantina: stazionarie le condizioni della 28enne

21 Settembre 2005

Parolise – E’ stazionario nella sua gravità il quadro clinico di Laura Carrozza, la 28enne di Nusco, operaia alla Fma di Pratola Serra, rimasta ferita gravemente in un incidente stradale sull’Ofantina bis all’altezza dello svincolo per Parolise. I medici del “Moscati” di Avellino, infatti, non hanno ancora sciolto la prognosi che resta, dunque, riservata almeno per altre 24 ore. La giovane operaia è stata sottoposta ad ulteriori accertamenti ed è tenuta sotto stretta osservazione. Ricordiamo che Laura, appena giunta al Pronto Soccorso del nosocomio di Viale Italia è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per l’asportazione della milza. Migliorano, invece, le condizioni della collega, la 26enne Gaetano Celletta di Montella, che era con Laura al momento dell’incidente: le ferite riportate, infatti, sono state giudicate guaribili in una quindicina di giorni. Erano le 5.50 di martedì quando Laura Carrozza ha perso improvvisamente il controllo della sua Fiat Punto all’altezza dello svincolo per Parolise: l’auto dopo essersi schiantata contro il guardrail, si è ribaltata su se stessa più volte scaraventando fuori la 28enne. Sono stati alcuni automobilisti in transito a chiedere l’intervento del “118”. Sul posto si sono portati anche i Carabinieri della Compagnia di Avellino, guidati dal Tenente Stefano Di Napoli, che hanno proceduto ai rilevamenti del caso. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, a causa del manto stradale reso viscido dalla pioggia, dalla curva a dire di molti, ad alto rischio e forse di una velocità sostenuta, la Fiat Punto è sbandata e l’incidente è andato in scena.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.