Parco Etologico, lavori fermi: direttore in sciopero sete e fame

10 Ottobre 2013

Il Sindaco, Antonio Aufiero, esprime piena solidarietà, vicinanza e tanta preoccupazione per la salute dell’amico dott. Salvatore Esposito, presidente della FICS, per il gesto estremo a cui è dovuto ricorrere, sciopero della fame e sete, affinché la Regione Campania e Provincia di Avellino, oltre a ASL NA1, ASL NA3 e Comune di Napoli, prendano atto di due gravi rivendicazioni:
oltre 1 milione di euro di crediti vantati per garantire reddito a circa 70 operatori e servizi a centinaia di persone;
il Parco Etologico di Pratola Serra, nonostante sia stato finanziato con fondi europei, a causa di problemi burocratici da parte della Regione Campania e della Provincia di Avellino, è fermo da più di un anno.
L’11 ottobre 2013 alle ore 12.00, presso la Fattoria Sociale “Isca delle Donne” di via Ventole di Pratola Serra (AV), è prevista una conferenza stampa a cui parteciperà il Sindaco, Antonio Aufiero, e l’Amministrazione comunale di Pratola Serra in cui il dott. Salvatore Esposito spiegherà in dettaglio le ragioni di tale estremo gesto.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.