“Panini napoletani 2.0”, ecco la ricetta vincente dei fratelli Strazzella

“Panini napoletani 2.0”, ecco la ricetta vincente dei fratelli Strazzella

26 Marzo 2020

Non solo pizzaioli e panificatori per tradizione, ma anche abili rosticceri. Stiamo parlando dei fratelli Fabio e Diego Strazzella della pizzeria Manhattan di Vallata a cui è affidato il delicato compito di deliziare con le loro continue creazioni i propri clienti. In un periodo in cui tutti devono rimanere a casa per combattere e sconfiggere il Coronavirus, i due pizzaioli irpini non sono rimasti di certo con le mani in mano e così hanno ideato e deciso di mettere a disposizione una ricetta speciale da loro definita “Panini Napoletani 2.0”.

Per rendere l’idea di ciò che i due fratelli hanno sfornato, pubblichiamo la ricetta completa delle fasi di lavorazione così come hanno fatto sulla loro pagina Facebook ottenendo un grande successo di pubblico.

– Gli ingredienti per l’impasto di circa 20 PANINI NAPOLETANI sono:
• 1 KG DI FARINA TIPO “00”
• 50 GR DI LIEVITO FRESCO
OPPURE 14 GR DI LIEVITO IN POLVERE
• 300 GR DI PATATE LESSE
• 200 ML DI LATTE
• 4 UOVA INTERE
• 25 GR DI SALE FINO
• 5 GR DI ZUCCHERO
• 30 GR DI OLIO DI SEMI DI GIRASOLE
– Ingredienti per il RIPIENO tagliati a cubetti:
• 200 GR DI PROSCIUTTO COTTO
• 200 GR DI SALAME NAPOLI
• 200 GR DI MORTADELLA
• 200 GR DI CACIOCAVALLO
• 200 GR DI EMMENTAL
• UN PIZZICO DI PEPE NERO

Potrete aggiungere anche altri tipi di salumi e formaggi a vostro piacimento rispettando sempre le quantità indicate.
ATTENZIONE: tra i condimenti per la farcitura del panino napoletano non vanno aggiunti formaggi freschi come mozzarella, galbanino, asiago etc perché durante la cottura uscirebbero totalmente dal panino stesso.
Quindi vanno aggiunti solo formaggi stagionati.

Ovviamente se vorrete realizzare un quantitativo minore di panini napoletani basta dividere gli ingredienti a metà.
– PROCEDIMENTO:
• In una ciotola capiente, sciogliete il lievito di birra nel latte.
• Aggiungere le uova, lo zucchero e le patate lesse e iniziare ad amalgamare.
• Unite l’olio e metà della farina ed iniziate ad impastare.
• Unite il sale e continuate ad impastare impastate fino ad ottenere una massa morbida e liscia.
• infine, aggiunge la restante metà della farina e lavorare fino ad ottenere una massa morbida e liscia.
• Porre l’impasto irrorato con un filo d’olio in un contenitore con tappo ermetico o in una ciotola coperto con un panno umido.
• Lasciate lievitare per circa 1 ora.
• Nel frattempo, tagliate a cubetti i salumi e formaggi.
• A lievitazione avvenuta, quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, disponete l’impasto su una spianatoia con della farina.
• Dividete l’impasto in due parti e su un piano infarinato stendetelo con l’aiuto di un matterello fino a formare un rettangolo.
• Farcite con i salumi ed i formaggi a cubetti e un pizzico di pepe nero.
• Arrotolate l’impasto dal lato più lungo, formando un cilindro.
• Dal cilindro, tagliate tante parti uguali.
• Disponete i panini su di una teglia foderata con carta da forno oppure oleata con olio di semi.
• Coprite con una pellicola e lasciate lievitare ancora 1 ora circa.
• Spennellate con olio o se preferite con il tuorlo d’uovo ed infornate a 180° per circa 30 minuti.
• Sfornate, lasciate intiepidire e servite.
Ovviamente i fratelli Strazzella vi auguro un buon appetito e vi danno appuntamento nella loro pizzeria non appena questo virus sarà sconfitto del tutto.