Pallavolo: biancoverdi sconfitti dal Molfetta

0
46

Si è chiusa nel peggiore dei modi la seconda giornata di campionato per la Pallavolo Avellino. Al Paladelmauro passa il Molfetta che in un’ora e mezzo di gioco riesce ad avere la meglio su Marolda e compagni. Risultato finale 3 a 0 per i pugliesi. Dopo due set fotocopia, chiusi con il parziale di 25 a 20, nel terzo game Avellino prova rialzare la testa. La sfida si accende e i padroni di casa dopo essere stati sotto, riescono ad acciuffare il 24 a 24. In questo frangente però una tegola si abbatte sulla squadra. Il centrale Muccio, scendendo da un salto a muro, invece del parquet, trova i piedi di un avversario che commetteva invasione, e così la caviglia del giocatore irpino subisce un brutta torsione. Mister Narducci è costretto al cambio, intanto la squadra non riesce più a trovare l’equilibrio e nonostante un superlativo Spesca a muro Avellino deve arrendersi 28 a 26. In queste ore Muccio sarà sottoposto ad accertamenti per verificare le reali entità dell’infortunio, in ogni caso non sarà disponibile per la prossima sfida che vedrà i lupi del volley impegnati, sabato prossimo, sul campo del Nicosia. Rientrerà in gruppo invece, Riccardo Lione, di ritorno dal Brasile. Biancoverdi ancora a quota zero in classifica, diavoli rossi siciliani che invece stazionano a quota 4. La squadra irpina cercherà di guadagnare i primi punti sperando anche di superare questo momento di difficoltà in cui la malasorte ha giocato un ruolo più che determinante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here