Paduli, vendeva olive da tavola non tracciabili: denunciato 60enne del foggiano

Paduli, vendeva olive da tavola non tracciabili: denunciato 60enne del foggiano

29 Ottobre 2019

I carabinieri della Stazione di Paduli hanno denunciato per adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari, frode di esercizio commerciale e per vendita di sostanze alimentari non genuine un 60enne della provincia di Foggia.

In contrada Campo dei Merli del centro padulese, i militari hanno notato strani movimenti di un’auto, una Peugeot di colore nero. Il conducente, dopo aver parcheggiato, è entrato in un bar portando una borsa al seguito. I militari sono entrati nell’esercizio pubblico e hanno sorpreso l’uomo che proponeva, senza alcuna licenza, l’acquisto di olive prive di tracciabilità sulla provenienza.

La successiva perquisizione dell’auto ha consentito di rinvenire ulteriori tre contenitori pieni di olive da tavola prive di identificazione, che, pertanto, insieme all’altro recipiente, sono stati tutti sequestrati.