Ospedali, D’Ercole: “Solo ora ci si accorge della scarsa igiene?”

0
5

Regione – “Come mai se ne sono accorti soltanto adesso?”. Esordisce con una domanda, il capogruppo regionale di Alleanza nazionale, Francesco D’Ercole, intervenendo a proposito della questione relativa al degrado igienico e strutturale degli ospedali della Campania. “Sono anni che andiamo denunciando – ha continuato – lo stato di degrado delle strutture ospedaliere, la trascuratezza in cui sono tenute, la sporcizia che vi regna sovrana e la totale mancanza di igiene. Ma l’assessore alla Sanità, Angelo Montemarano, ed i manager delle Asl e degli ospedali, hanno assicurato che la realtà era diversa dalle denunce e che, di contro, tutto era a norma e tutto andava per il meglio”. “Ora, però – ha proseguito –, dopo le polemiche suscitate dalla denuncia sul degrado dei nosocomi romani, tutti sembra accorgersi che anche gli ospedali campani non sono esenti da questi problemi”. “Qualcuno sostiene – ha sottolineato – che questo stato di cose è la conseguenza della mancanza di risorse che affligge la sanità. Un’affermazione strumentale e fuorviante. Non c’è, a mio parere, alcun possibile collegamento tra la limitatezza dei fondi e la mancanza di pulizia che deve comunque essere assicurata e con gli scantinati trasformati in depositi di immondizia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here