Ospedale Moscati, turni “massacranti” a Ortopedia. Lanciato sos a Solofra

Ospedale Moscati, turni “massacranti” a Ortopedia. Lanciato sos a Solofra

1 Luglio 2020

Alpi – Super lavoro, nelle ultime settimane, presso il reparto di ortopedia dell’ospedale Moscati di Avellino. Medici ed infermieri sono sottoposti a turni a volte massacranti, compresi i turni di notte. Circa dieci le sedute operatorie alla settimana. Presso la struttura di contrada Amoretta, nel reparto lavorano sette ortopedici più il primario. E viene effettuato ogni tipo di intervento, in particolare la traumatologia maggiore ed il pronto soccorso traumatologico anche per pazienti pediatrici.

Dal 1° gennaio scorso, inoltre, ortopedia di contrada Amoretta si fa carico di tutte le urgenze traumatologiche anche di Solofra. Nel nosocomio della città della concia, infatti, non c’è la reperibilità.

Ovviamente la situazione si fa sempre più difficile. Proprio per questo motivo, dal reparto di Ortopedia di Avellino è stata chiesta una “mano” al reparto di Ortopedia di Solofra dove lavorano cinque ortopedici che svolgono una sola seduta operatoria alla settimana e non hanno il turno notturno. La richiesta è stata inoltrata ma a quanto pare, stando alle prime indiscrezioni, a Solofra non è stata accolta di buon grado.

Nei prossimi giorni la questione sarà affrontata più dettagliatamente, per capire come evitare il super lavoro al reparto di Ortopedia del nosocomio avellinese.