Ospedale Ariano, Alaia: “Paziente vivo grazie al servizio di cardiologia interventista”

0
682

“Il servizio di cardiologia interventista del Presidio ospedaliero ‘Frangipane-Bellizzi’ ha dato subito prova di efficienza e utilità con un intervento che ha salvato la vita ad un paziente in condizioni critiche. Le aziende sanitarie e i nosocomi, diretti e supportati da professionalità di alto livello, sono in grado di assicurare servizi adeguati anche nelle aree interne della Campania. A patto, però, che ricevano le risorse necessarie.” Così il Presidente della Commissione Sanità della Regione Campania, Enzo Alaia.

“Solo grazie alla presenza del servizio di cardiologia interventista e ad un’equipe di altissimo profilo, guidata dal Primario, il dott. Vittorio Ambrosino, è stato possibile salvare la vita ad un paziente che, altrimenti – spiega Alaia -, sarebbe deceduto. E’ evidente – osserva – che le nostre strutture sanitarie hanno bisogno di maggiori risorse per poter offrire nuovi servizi e potenziare quelli esistenti e necessitano anche di un management adeguato ed efficiente. Il nuovo servizio offerto dal ‘Frangipane – Bellizzi’, infatti, è stato fortemente voluto dal Direttore Generale dell’Asl di Avellino, Mario Ferrante, che ancora una volta ha dimostrato lungimiranza e un’attenta conoscenza del territorio e delle sue dinamiche.”

“La sanità in Campania – aggiunge il consigliere di Italia Viva – ha le potenzialità per poter crescere ma non possiamo far finta di non sapere che la nostra regione è l’ultima in Italia in termini di riparto di risorse. Una condizione che non possiamo accettare e che deve vedere tutti i livelli istituzionali coesi nel pretendere che il Governo nazionale ci riconosca quanto dovuto e metta fine ad una intollerabile discriminazione. Anche perché – chiude Alaia – potenziare i servizi sanitari, in particolare nelle aree interne, significa tutelare le fasce più deboli della popolazione.”