Orrore a San Michele di Serino: cani picchiati con mazze da baseball e murati vivi

1
113

Pasquale Manganiello Gaetana Iannaccone, referente alle pubbliche relazioni della Sezione Provinciale di Avellino dell’ A.n.p.a.n.a. (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura e Ambiente ) ha denunciato un gravissimo episodio di maltrattamento sugli animali.

Sabato scorso, in località Madonna delle Grazie, nel Comune di San Michele di Serino, è stato brutalmente picchiato un cane che sostava in un’area privata.

La povera bestiola sarebbe stata ripetutamente colpita con una mazza da baseball, poi abbandonata sul posto sporca di sangue.

L’animale ha riportato un edema ed un’emorragia facciale con frattura della mascella causati da percosse ed è stato soccorso dai veterinari dell’A.s.l..

Ma l’aggressore non si è limitato solo a lasciare ferito il cane: con la forza ha condotto altri 12 cani sotto una baracca e li ha murati vivi con calce e mattoni, per impedire loro di poter uscire da quel posto.

I cani erano stati collocati in un fondo col consenso del proprietario ed accuditi dalle persone del luogo.

La violenza di questo gesto ha scosso un’intera comunità: l’associazione lavora sul territorio di San Michele e collabora attivamente con il Comune per portare avanti una campagna di sterilizzazione e prevenzione del randagismo.

L’ A.n.p.a.n.a. sporgerà denuncia alla Procura della Repubblica contro ignoti per il grave episodio e spera nella collaborazione di tutti per risalire al balordo che ha commesso l’orrendo gesto.

1 COMMENT

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here