Operazione Ariete: arrivano le condanne

Operazione Ariete: arrivano le condanne

3 Dicembre 2019

Tre anni e sei mesi di condanne per alcuni imputati finiti nel processo nato dall’operazione Ariete, condotta dai carabinieri di Baiano su persone tra Avella e Sperone. Inchiesta su una serie di episodi di rapina, detenzione d’armi, ricettazione, favoreggiamento personale, danneggiamento seguito d’ incendio, lesioni personali.
I magistrati hanno stabilito un anno e sei mesi per favoreggiamento e detenzione di armi da fuoco per un imputato (assolto per altre accuse di detenzione) e un anno per altri due imputati. Uno dei due è accusato di danneggiamento in seguito a incendio. Sono stati invece assolti gli altri due imputati.