Omicidio di Monteforte, due operai evitano la strage: “Abbiamo bloccato il nigeriano mentre aggrediva una mamma e il figlio piccolo”

0
1189

Omicidio di Monteforte, due operai evitano la strage: “Abbiamo bloccato il nigeriano mentre aggrediva una mamma e il figlio piccolo”

 

Il coraggio e l’eroismo di due operai di Giordangomme di Monteforte Irpino, ha evitato che il delitto del commerciante cinese Gao potesse trasformarsi in una strage.

Robert, 24enne nigeriano, dopo aver ucciso Gao, e ferito gravemente un cliente , insanguinato e con due martelli tra le mani, stava per aggredire una mamma con il suo figlio piccolo e alcuni anziani che aveva incontrato dopo essere uscito dal negozio.

 

Per fortuna Gianni e Angelo, dipendenti di Giordangomme, sono intervenuti, hanno protetto la signora, il piccolo e gli anziani e hanno bloccato Robert fino all’arrivo dei carabinieri che hanno arrestato l’extracomunitario.

Nel video l’intervista a  Gianni, uno dei due operai che ha salvato la mamma e il bambino aggrediti dal nigeriano.

Servizio di Enzo Costanza  #CiVuoleCostanza