Omicidio al Corso, fermo convalidato: Giovanni ed Elena restano in carcere

Omicidio al Corso, fermo convalidato: Giovanni ed Elena restano in carcere

26 Aprile 2021

Alfredo Picariello – Omicidio al Corso: Giovanni ed Elena restano in carcere. Il gip Paolo Cassano, infatti, ha convalidato il fermo per omicidio volontario aggravato dalla premeditazione. La notizia, ovviamente, era nell’aria, ma ora c’è l’ufficialità. I due fidanzati trascoreranno ancora delle notti nelle celle del penitenziario di Bellizzi, dove sono reclusi da sabato.

Giovanni Limata è accusato di essere l’autore materiali dell’omicidio di Aldo Gioia, il 53enne assassinato venerdì sera nella sua abitazione di corso Vittorio Emanuele. La fidanzata, Elena, figlia di Aldo, è accusata di concorso in omicidio.