“Oggi è morta la democrazia”. Consiglio comunale Avellino, nuovo strappo della minoranza

“Oggi è morta la democrazia”. Consiglio comunale Avellino, nuovo strappo della minoranza

15 Marzo 2021

Alpi – L’elezione di Monica Spiezia a vicepresidente del consiglio comunale di Avellino, è motivo di nuovo scontro tra maggioranza ed opposizione. Quest’ultima, che aveva indicato il nome di Costantino Preziosi, credeva che la proprio proposta fosse condivisa dalla maggioranza che, invece, ha preferito puntare sull’esponente della Lega, anch’essa in minoranza.

L’opposizione, tranne Picariello, ha abbandonato l’aula. Amalio Santoro ha, tra le altre cose, detto: “Il sipario si abbassa definitivamente, oggi è morta la democrazia”. L’abbandono dell’aula da parte dell’opposizione ha provocato il rinvio della rideterminazione delle commissioni consiliari.