Ofantina, Carlo Sibilia dopo il tavolo in Prefettura: “La sicurezza al primo posto”

0
6

“La sicurezza al primo posto”. Il sottosegretario all’Interno, Carlo Sibilia, dopo la riunione del “Cov” presso la Prefettura di Avellino sull’emergenza Ofantina, rinnova quanto già fatto e detto, a più riprese, ai sindaci irpini.

“Quando c’è in ballo la sicurezza, la collaborazione con gli enti locali è, e sarà, sempre massima. C’è grande impegno da parte dell’esecutivo, su questo tutti possono stare tranquilli. Seguiamo con attenzione l’evolversi della questione Ofantina, così come altre questioni.

Non è di certo un caso – prosegue Sibilia – se l’amministrazione provinciale di Avellino è stata destinataria di 1,3 milioni di euro, fondi che vanno ad aggiungersi agli ingenti investimenti già fatti sui piccoli Comuni irpini. Solo in Irpinia, dunque, sono arrivati circa 6 milioni euro per la messa in sicurezza di strade e scuole. Qualsiasi azione in questo senso è garantita, e lo sarà anche in futuro, da questo governo per l’Irpinia”.