Nymphomaniac e La vie d’Adele, il sesso è finto

10 Giugno 2013

C’è molta attesa per “Nymphomaniac” che dovrebbe arrivare nelle sale a Natale, con scene che si annunciano addirittura “pornografiche”, primi piani hard e nudità come se piovesse. Ma la delusione è dietro l’angolo. Pare infatti, secondo quanto il produttore Louise Vesth ha svelato a “Hollywood Reporter”, che i protagonisti Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgard, Shia LaBeouf, Jamie Bell e Uma Thurman non si mostreranno nudi: “Von Trier ha girato per due volte le stesse scene. In una con i divi che fingono di fare sesso, nell’altra con le controfigure che lo fanno realmente. Poi, via computer, unirà le due metà, sopra la vita e sotto la vita”. Altro film, altra delusione. La pellicola lesbo “La vie d’Adele” ha fatto scandalo per le scene di sesso esplicito, ma Lea Seydoux a “Crave” ha confessato di non aver sfiorato Adele Exarchopoulos : “No, no, non ci siamo neanche toccate, di sicuro non… in basso. Per quello abbiamo usato delle parti genitali finte, fatte con una sorta di muffa costruita in uno studio di effetti speciali. Ce la applicavano tutte le mattine, servivano un paio d’ore per il processo. L’effetto è molto realistico, ma il fatto che fosse tutto finto ha reso quelle scene poco piacevoli…”. Insomma, il trucco c’è ma non si vede. Per fortuna. Tgcom24


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.