Nuovo contratto comparto sanità, immediato adeguamento dell’Asl in busta paga

0
1129

L’ASL di Avellino, diretta da Mario Nicola Vittorio Ferrante, ha immediatamente recepito il nuovo Contratto Collettivo Nazionale del Comparto Sanità, sottoscritto il 2 novembre scorso, dando immediata applicazione agli istituti di natura economica previsti, in tempo per poter liquidare le spettanze del mese corrente.

In applicazione delle disposizioni di parte economica del CCNL Sanità triennio 2019-2021, a seguito di istruttoria da parte dell’UOC Gestione Risorse Umane, la Direzione strategica dell’ASL ha disposto l’adeguamento del trattamento retributivo spettante ai dipendenti, già a decorrere dal mese di novembre 2022, e la liquidazione, sullo stipendio del mese di novembre, degli arretrati stipendiali spettanti, maturati da gennaio ad ottobre 2022, compresi gli importi riconoscibili a coloro che ne avessero diritto, a titolo di indennità di specificità infermieristica e di tutela del malato e promozione della salute.