E’ di nuovo campionato: Bucaro prepara l’Avellino nel gelo

0
102

di Claudio De Vito – L’Avellino è tornato ad allenarsi a porte chiuse nel gelo del Partenio-Lombardi per un altro pomeriggio artico sul sintetico fortunatamente praticabile. Nessuna traccia di neve o ghiaccio infatti sul manto erboso che i calciatori biancoverdi hanno potuto calcare regolarmente a differenza di ieri, quando il sottile strato nevoso aveva costretto Giovanni Bucaro a terminare in anticipo la seduta. Le temperature polari persisteranno nei prossimi giorni, ma all’interno del branco guidato dal tecnico palermitano il fuoco sacro della rincorsa arde più forte che mai.

Capitan Morero e compagni non vedono l’ora di ricevere il Ladispoli per provare sin da subito ad assestare una prima scossa ai piani alti della classifica. Ma quando ci si ritrova ad inseguire, un occhio ai risultati delle rivali bisogna inevitabilmente darlo: il Trastevere dovrà vedersela con il Monterosi in trasferta, mentre per l’altra capolista Lanusei e per il Sassari Latte Dolce sarà derby sardo rispettivamente contro Torres e Budoni.

In ottica Ladispoli, salvo miracoli dello staff medico, Giovanni Bucaro dovrà rinunciare al suo jolly under Tommaso Carbonelli che anche oggi è rimasto fermo al palo a causa dei problemi muscolari. L’under a centrocampo sarà pertanto Francesco Buono, interprete alla destra del playmaker Alessandro Di Paolantonio a sua volta scortato a sinistra da Kelvin Matute.

In difesa tornerà Santiago Morero al fianco di uno tra Niccolò Dondoni e Matteo Dionisi. Eddy Omohonria e Rocco Patrignani si contendono il posto a destra, sul lato opposto conferma scontata per Fabiano Parisi. In porta ci sarà Ettore Lagomarsini riabilitato dalla squalifica – ridotta a tre giornate – di Antonio Pizzella. E’ stato un giorno fortunato per il giovane estremo difensore partenopeo, convocato per il raduno Area Sud della Rappresentativa LND Under 18 del 9 gennaio a Catanzaro insieme agli altri baby Sergio Saporito, José Cuomo e Mario Corcione.

In avanti mancherà Alessio Tribuzzi che però rientrerà dalla squalifica per l’esterna con l’Albalonga. A fare le sue veci sarà Tompte che proprio a Ladispoli nella gara d’andata mise a segno la sua unica marcatura stagionale. Sarà lui insieme a Franco Da Dalt a supportare Alessandro De Vena pronto a trascinare i lupi a suon di gol in questa seconda parte di campionato.