Novara-Avellino 1-2, Ardemagni: “Vittoria che accresce l’autostima”

Novara-Avellino 1-2, Ardemagni: “Vittoria che accresce l’autostima”

23 Settembre 2017

L’inviato a Novara, Claudio De Vito – Matteo Ardemagni fa volare l’Avellino con una doppietta, quella della prima volta in trasferta dei biancoverdi che non avevano mai gioito a Novara nello storico del confronto. Sono cinque in campionato per l’attaccante milanese, tornato a ruggire dopo il rigore fallito di Cesena.

“Sono contento perché abbiamo sfatato il tabù trasferta – ha spiegato il bomber – siamo stati quadrati, nel primo tempo non abbiamo concesso nulla e siamo stati bravi a sfruttare le occasioni create. Nel secondo tempo ci siamo abbassati ma è una vittoria meritata”.

Un successo fondamentale a livello mentale. “Perché ci dà maggiore autostima – ha assicurato un sorridente Matteo Ardemagni che si è regalato due squilli per l’onomastico festeggiato ieri – vincere aiuta a vincere, non guardiamo certamente la classifica perché è ancora presto ma così ci alleniamo con positività. L’Empoli – ha aggiunto – è stato costruito per vincere ma giocheremo davanti al nostro pubblico che ci dà grande forza”.

Raul Asencio partner all’altezza: “Sapevo già delle sue qualità, è un giocatore importante – ha sottolineato il capocannoniere dei lupi – è un giovane che deve crescere e gli faccio i complimenti per come ha interpretato la partita. Anche gli esterni però hanno fatto la loro parte, facilitano le cose a noi attaccanti”.