Notte di carnevale: Guida in stato di ebrezza, tragedia sfiorata

0
3

Due denunce per guida in stato di ebrezza. E’ questo il risultato dei controlli sulle strade e le autostrade irpine nella notte di carnevale da parte della Polstrada di Avellino. “Una serata sostanzialmente tranquilla – ha dichiarato il Comandante Alessandro Salzano – che ha visto un movimento di vetture abbastanza normale, senza particolari picchi o disagi alla circolazione, se si eccettuano i due episodi della nottata”. E a finire nei guai questa volta sono stati un 45enne ed un 31enne, entrambi compromessi dal troppo elevato tasso alcomelico nel sangue.
Il caso più eclatante, che avrebbe davvero potuto trasformarsi in una ben più grave tragedia, è quello che ha investito il 45enne originario di Capriglia Irpina, fermato da una pattuglia della Polstrada all’ingresso dell’A 16, Napoli-Bari. L’uomo stava infatti per imboccare l’autostrada contromano se non ci fosse stata una provvidenziale volante a fermarlo prima del passaggio per i caselli. Dai susseguenti controlli è emersa la probabile causa dell’incauto gesto: un tasso alcolemico di ben cinque volte superiore ai valori consentiti per legge. Da qui la necessità di procedere da parte degli agenti al ritiro della patente e alla denuncia per guida in stato di ebrezza. Stessa sorte per il 31enne, fermato sempre in nottata ma ad Atripalda, nei pressi dell’imbocco del raccordo autostradale Avellino-Salerno. Nella fattispecie il giovane è stato fermato ad un posto di blocco e sottoposto agli accertamenti di rito. Il tasso di alcool nel sangue registrato è stato di tre volte superiore ai valori consentiti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here