“Non sono ostacolo al Governo Draghi e auspico un esecutivo politico”: il congedo di Conte

“Non sono ostacolo al Governo Draghi e auspico un esecutivo politico”: il congedo di Conte

4 Febbraio 2021

“Chi dice che sono da ostacolo alla formazione del Governo Draghi non mi conosce bene. Auspico però che sia un esecutivo politico, perché solo scelte politiche possono aiutare l’Italia in questa fase”. Così il presidente dimissionario Giuseppe Conte all’esterno di Palazzo di Chigi parlando in conferenza stampa con i giornalisti. Poi ha aggiunto: “Per gli amici del M5s ci sono e ci sarò, così come a Pd e Leu dico che dobbiamo lavorare tutti insieme perché l’alleanza per lo sviluppo sostenibile che abbiamo iniziato a costruire è un progetto forte e concreto”.

A fare eco al presidente Conte, il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia: “Sono contento che si stiano creando le condizioni migliori per poter interloquire al meglio e senza pregiudizi con Draghi al fine di formare un governo politico, nel solco della responsabilità indicata dal presidente della Repubblica. Alle sue parole, il M5S risponde come è nel suo stile fin dagli albori: con il contributo di idee, che sono sempre per noi prioritarie rispetto ai nomi. Una forte presenza politica nell’assetto di governo,  sollecitata anche da Giuseppe Conte, potrà garantirci sulla prosecuzione del lavoro sin qui svolto su quei temi.

Le parole di apertura di Conte ci confortano e rafforzano la convinzione che tutti desideriamo in primis il bene del Paese e degli italiani. A lui diciamo ‘grazie’ per il lavoro sin qui svolto assieme e per il suo contributo in questo momento difficile” conclude Sibilia.