Non solo Morgan, Irpinia Mood ritorna in città sotto il claim “Pane Quotidiano”

Non solo Morgan, Irpinia Mood ritorna in città sotto il claim “Pane Quotidiano”

26 Giugno 2019

Renato Spiniello – La quinta edizione di Irpinia Mood parte sotto il claim del “Pane Quotidiano”, inteso non solo come semplice alimento, ma come simbolo di evoluzione del genere umano, segno degli usi e dei costumi di un popolo.

A svelare i dettagli del Food Festival che per tre giorni (dal 28 al 30 giugno) promette di raccontare l’Irpinia nelle sue molteplici declinazioni nella cornice di Corso Vittorio Emanuele, sono il presidente dell’associazione Alessandro Graziano, il direttore artistico Felice Caputo, Marco Cucciniello di Collettivo Agata e i partner Grano Armando, Birrificio Ventitré e The Rag (tutti scelti in base a un ragionamento etico e virtuoso).

La kermesse chiamerà a raccolta chef, cuochi, ristoratori, produttori ed esperti del settore per una tre giorni ricca di percorsi enogastronomici, incontri, workshop e cooking class. Un lungo weekend dedicato al gusto tipicamente irpino per assaggiare ricette della tradizione, abbinamenti insoliti, ma anche street-food, vini e birre di qualità.

Tra le novità di questa edizione ci sarà Casa Irpinia, una moderna struttura in legno dove saranno dislocati i talk di approfondimento e i laboratori. Un punto di riferimento per gli utenti del festival che vogliono approfondire l’aspetto sociale e culturale che ruota intorno alla filiera agroalimentare. Ogni giorno, nella struttura posizionata di fronte alla Chiesa del Rosario, dalle 18:30 saranno organizzate cooking class e dibattiti a cura di esperti del settore.

“Per noi – spiega il presidente Alessandro Graziano – Irpinia Mood è un momento di festa, ma anche una vetrina dell’azione che svolge tutto l’anno la nostra associazione”. “La grande novità – aggiunge invece il direttore artistico Felice Caputo – è che abbiamo voluto regalare alla città l’esibizione di Morgan, personaggio sicuramente conosciuto ai più per le apparizioni televisive, ma anche un artista totale a 360° che siamo felicissimi di poter ospitare. La sua sarà un’esibizione street con pedana bassa, praticamente in mezzo alla gente, e sarà ospitato da un’eccellenza irpina quale il pianista Luis Di Gennaro“.

L’appuntamento con l’ex giudice di X-Factor è per venerdì 28 giugno con il suo spettacolo Piano Solo: un viaggio all’interno della musica ricordando i passaggi fondamentali della sua vita artistica. Una partenza col botto a cui seguiranno altri nomi di spessore artistico e musicale.