Non riapre Tre Ponti: esulta la Valle Caudina

0
3

Roccabascerana – La discarica di Tre Ponti, situata a cavallo tra le province di Benevento e Avellino non aprirà. Lo ha affermato il commissario De Gennaro al termine degli accertamenti condotti dai tecnici nei giorni scorsi. Per l’ex capo della Polizia, “gli accertamenti tecnici svolti sulla discarica hanno evidenziato reali rischi relativi alla staticità della discarica stessa che, anche in ragione dei tempi necessari ad eliminarli, ne hanno escluso l’utilizzabilità nella gestione emergenziale”.
Ed ora, dopo le polemiche e gli scontri che hanno caratterizzato gli ultimi giorni la Comunità di Roccabascerana saluta con favore la decisione del commissario De Gennaro di non riaprire la discarica stessa. A comunicarlo il sindaco Enzo Testa attraverso una nota in cui evidenzia come “sarebbe stata auspicabile una diversa motivazione, basata sul rispetto degli accordi tra le Istituzioni Centrali e Locali piuttosto che sulla presa d’atto della presenza in Valle Caudina uno sversatoio ad alto rischio ambientale. Le comunità di Tufara e dell’intera Valle Caudina in sinergia con gli amministratori locali della città caudina si sono battuti pacificamente ma con fermezza per difendere i propri diritti. E’ tempo ora di procedere al più presto alla bonifica ed alla riqualificazione dell’intera area di Tre Ponti. Un ringraziamento doveroso viene espresso ai media locali (stampa e televisione) che hanno seguito con passione e compartecipazione l’intera vicenda. Un meritato riconoscimento va infine alle Forze dell’Ordine (Polizie Municipali, Carabinieri e Polizia) per aver contribuito con grande professionalità e senso di responsabilità al regolare e pacifico svolgimento delle manifestazioni popolari degli ultimi giorni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here