Neve – La situazione in Irpinia: Ofantina in tilt. Disagi sull’A16

29 Dicembre 2005

È emergenza neve su tutto il territorio irpino. La Protezione Civile ha comunicato che le precipitazioni a carattere nevoso perdureranno per le prossime 12-18 ore. Si prevedono abbondanti nevicate già dai 500 metri di altezza per tutta la notte. Pertanto, gli automobilisti dovranno dotarsi di catene per i propri mezzi. Si consiglia di non mettersi in viaggio se non in caso di necessità e di adottare la massima cautela in presenza di lastre di ghiaccio che nelle prossime ore potrebbero formarsi sulle principali arterie. Allo stato, sono circa 30 i mezzi dell’Ente Provincia con l’ausilio di oltre 40 spazzaneve di Ditte private impegnate sulle strade del territorio. Difficoltà si registrano in particolare, sull’Ofantina anche per auto bloccate e sprovviste di catene, e nel tratto verso Salerno in direzione Serino. Problemi si registrano anche in città, con automobilisti in panne e strade piene del manto nevoso. Avellino, ancora una volta, è una città colta alla sprovvista, incapace di far fronte all’ondata di maltempo annunciata dalla Protezione Civile in tempo utile.

ULTIMORA

Abbondanti nevicate stanno interessando l’Irpinia dalle prime ore del pomeriggio. Smentendo i bollettini meteo, che nella giornata prevedevano precipitazioni soltanto sopra i 1.100 metri, in poche ore la neve ha coperto dai 20 ai 40 centimetri tutte le zone della provincia provocando subito disagi e problemi sulle principali arterie. L’Ofantina, la statale che collega Avellino con l’Alta Irpinia, e’ intransitabile e se ne sconsiglia la percorrenza anche ai mezzi con catene montate. Difficolta’ anche sul tratto autostradale dell’A 16 Napoli-Canosa ai valichi di Monteforte e Montemiletto in cui il transito procede a passo d’uomo e con il rischio incombente, riferisce la Polstrada, di automezzi pesanti che potrebbero bloccare la carreggiata in direzione Bari. Va meglio, almeno per il momento, nel tratto tra Grottaminarda e Candela (Foggia), dove sono entrati in azione, come sull’intero tratto, spargisale e spazzaneve: allo stato attuale si registrano rallentamenti e qualche superabile disagio. Presso la prefettura del capoluogo irpino e’ stato convocato ad horas il comitato sulla viabilita’ per un primo monitoraggio della situazione che con il trascorrere delle ore sembra destinata a peggiorare, soprattutto sulle strade provinciali e di collegamento interno. Il comitato potrebbe decidere la chiusura a tempo indeterminato dell’Ofantina e il divieto di transito in autostrada alle auto senza catene montate.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.