Nella casa di reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi si producono mascherine chirurgiche “omologate tnt”

Nella casa di reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi si producono mascherine chirurgiche “omologate tnt”

23 Marzo 2020

“Ci sono arrivate tantissime richieste di enti, associazioni e privati cittadini. Stiamo fornendo in primis che è in prima linea e poi tutti gli altri”.

A parlare è Umberto Moscariello, titolare dell’omonima ditta di Montella che ha in gestione la Tipografia della Casa di Reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi che da oltre una settimana ha ottenuto la certificazione di qualità per la produzione di mascherine chirurgiche “omologate tnt”.

L’azienda Arti Grafiche 2000 srl della famiglia Moscariello, con il prezioso supporto della Casa di reclusione di Sant’Angelo Dei Lombardi, diretta dalla dottoressa Maria Adanti, ma anche con la supervisione tecnica di importanti Università, associazioni ed esponenti istituzionali del territorio, ha dato vita ad una importante produzione di mascherine di tipo chirurgico.

“Attualmente – spiega Umberto Moscariello responsabile commerciale della ditta di famiglia – non riusciamo ancora a far fronte alla domanda ma stiamo cercando di aumentare la produzione quotidianamente. Come imprenditori non possiamo che essere enormemente fieri ed orgogliosi di quanto realizzato, le prime mascherine prodotte sono state donate agli straordinari operatori del 118 e della protezione Civile che in queste ore stanno svolgendo un lavoro encomiabile, speriamo nei prossimi giorni di riuscire a servire quanti più cittadini possibile e a tamponare anche emergenze sempre più importanti tra cui gli ospedali irpini e le strutture sanitarie, oltre che i comuni, le associazioni ecc”.