Nata morta, si decide sui sette medici indagati

Nata morta, si decide sui sette medici indagati

22 Marzo 2021

Oggi si è celebrata la camera di consiglio per decidere sulla richiesta di archiviazione nell’inchiesta a carico di sette medici, indagati dopo che una bambina era nata morta all’ospedale Rummo di Benevento il 22 maggio del 2018. La piccola Rita Pia era secondogenita di una coppia di Cervinara, assistita dagli avvocati Vincenzo Sguera, Domenico Mauro, Viviana Olivieri e Daniele Sorriento.

La madre, una 34enne, si era stata ricoverata intorno alle 20 del 21 maggio, per la rottura delle acque, e poi sottoposta a un taglio cesareo. Purtroppo Rita Pia era nata morta. Dopo gli accertamenti dei consulenti, la Procura aveva chiesto l’archiviazione dell’indagine, non ravvisando profili di colpevolezza. La famiglia si è opposta e ora il gip dovrà decidere.