Musica, storia, cinema e teatro: gli alunni del Perna-Alighieri alla riscoperta della figura di Carlo Gesualdo

0
669

Riscoprire la figura di Carlo Gesualdo, il “Principe dei musici”. E’ questa la mission del progetto “Carlo Gesualdo. La musica, la passione, il dolore” promosso dall’Ic Perna-Alighieri di Avellino guidato dalla dirigente scolastica Amalia Carbone.

Sei aree tematiche legate all’opera e alla vita del “Principe dei musici” con lo scopo di ricostruire alcuni passaggi storici e artistici nei territori di Gesualdo e Taurasi. Il progetto è rivolto agli alunni delle classi prime e seconde di scuola secondaria di primo grado dell’Istituto e include anche attività di “visiting”. Prevista, infatti, la collaborazione con il Teatro S. Carlo di Napoli – “Complessità e bellezza del microcosmo teatrale”, il Conservatorio D. Cimarosa di Avellino “Gli strumenti e i repertorio tardo rinascimentale”, l’APS Carlo Gesualdo “Il patrimonio storico iconografico del Principe Carlo Gesualdo”, lo Zia Lidia Social Club “Laboratorio cinematografico e multimediale”; il Maestro Gennaro Vallifuoco “Laboratorio di scenografia” e l’APS INFOIRPINIA “I luoghi del Principe dei musici”.

“Si tratta di un progetto molto ambizioso che intreccia competenze diverse – dettaglia la dirigente scolastica Carbone -. Lavoreremo infatti con l’Università Federico II di Napoli per quanto riguarda la storiografia, con la dottoressa Mancusi per la documentazione visiva, inoltre col maestro Vallifuoco realizzeremo una rappresentazione finale con i ragazzi”. A essere coinvolti non solo gli alunni del percorso a Indirizzo musicale ma anche quelli a indirizzo ordinario. “Siamo partiti due settimane fa con la visita al Teatro San Carlo – racconta la dirigente scolastica -. Dopo la pausa estiva riprenderemo a settembre per poi concludere il tutto nel mese di novembre. I ragazzi si sono davvero immersi in questo clima particolare e ci tengo a ringraziarli insieme ai docenti e ai loro genitori”.

Il progetto coinvolge i Comuni di Gesualdo, Taurasi, Conza della Campania, Venosa, è realizzato con fondi di cui al Bando SIAE 2023 – Sezione MUSICA ed è promosso con il patrocinio morale dell’Ente Provincia di Avellino.