Mugnano del Cardinale, coltivavano cannabis in casa: coppia arrestata

0
1298
marijuana_cannabis

A Mugnano del Cardinale i carabinieri hanno arrestano una giovane coppia per coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Procede ininterrotta l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino nel contrasto al fenomeno dello spaccio di droga: la lotta senza quartiere sta permettendo di assicurare vari spacciatori alla Giustizia e, nel contempo, sequestrare considerevoli quantitativi di sostanze stupefacenti.

Un’altra indagine è stata condotta dai Carabinieri della Compagnia di Baiano che hanno tratto in arresto una coppia, lui 30enne e lei 26enne, domiciliata a Mugnano del Cardinale, ritenuta responsabile di coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti si sono svolti ieri mattina: i militari, avendo notato i movimenti e l’atteggiamento sospetto di quel giovane, già noto alle Forze dell’Ordine, che si aggirava a piedi nei pressi della sua abitazione, hanno proceduto al controllo.

L’immediata perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire due buste di plastica contenente complessivamente circa un chilo e 200 grammi di marijuana nonché 6 piantine di cannabis indica coltivate all’interno di una serra artigianale, dotata di sistema di areazione/ventilazione e di lampada irradiante una luce che stimola il ciclo vegetativo delle piante, frequentemente utilizzata per le coltivazioni di cannabis in ambienti chiusi.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e nei confronti del 30enne e della sua compagna, presente in casa al momento dell’operazione, è scattato l’arresto.
D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, la coppia è stata sottoposta agli arresti domiciliari.