Movida Montella, intervengono le Forze dell’Ordine: sei denunciati

0
14
carabinieri 1
carabinieri 1

Operazione delle Forze dell’Ordine nello scorso weekend: sei persone denunciate e ritiri della patente.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, nel fine settimana, hanno messo campo un dispositivo straordinario per il controllo del territorio di competenza della Compagnia di Montella, impiegando numerosi equipaggi di rinforzo provenienti dalle altre Stazioni dipendenti.
Nelle serata di sabato e domenica i paesi dell’Alta Irpinia sono stati perlustrati dai militari dell’Arma che hanno controllato il territorio in maniera capillare con la consueta particolare finalità preventiva prima ancora che repressiva.
Numerosi sono stati i veicoli e i soggetti sottoposti a particolari verifiche con ispezioni e perquisizioni durante i posti di controllo predisposti principalmente in prossimità dei locali che sistematicamente organizzano serate musicali.
In uno di questi locali, a Caposele, i Carabinieri della locale Stazione hanno accertato alcune violazioni penali. I due gestori del bar avevano organizzato una serata musicale. In considerazione che poco a disposizione era poco, avevano utilizzato un locale attiguo al proprio bar, sprovvisto delle necessarie autorizzazioni e della relative opere di insonorizzazione. Per questo motivo i due proprietari sono stati denunciati sia per “apertura abusiva di un luogo di pubblico spettacolo” che per “disturbo alle occupazione ed al riposo delle persone”.
Dal controllo dei giovani che, a finita serata, si accingevano a ritornare a casa, ben 4 di loro sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore, Dott. Rosario Cantelmo, perché non nelle condizioni psico-fisiche per la guida delle proprie autovetture e, soprattutto, non creare pericolo per la propria e l’altrui incolumità. In particolare:
– 3 giovani conducenti, a Montella e Torella de Lombardi, sono risultati positivi all’alcoltest e sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza perché si erano messi alla guida con un tasso alcolemico pari al doppio del massimo consentito, con ritiro della rispettive patenti di guida;
– 1 pregiudicato, a Torella dei Lombardi, già noto ai Carabinieri operanti, è stato invitato a sottoporsi ai controlli finalizzati alla verifica dello stato di alterazione dovuto all’assunzione di stupefacenti, avendo i militari fondato motivo di ritenere che avesse fatto uso di droga: dall’esame è risultato positivo cannabinoidi; per tale motivo, oltre ad essere deferito all’autorità giudiziaria, gli è stata ritirata la patente di guida e segnalato alla Prefettura di Avellino quale “assuntore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here