Movida Avellino, multe anche al sindaco. Saranno ascoltati testimoni

Movida Avellino, multe anche al sindaco. Saranno ascoltati testimoni

3 Giugno 2020

di AnFan – La Digos di Avellino ha identificato e multato le prime dieci persone per la movida che si è registrata sabato scorso, 30 maggio 2020, in via De Conciliis. Fra i destinatari delle multe c’è anche il sindaco, Gianluca Festa, già raggiunto dall’ammonizione del Prefetto Paola Spena.
Intanto procede parallela l’indagine penale affidata ai carabinieri del nucleo investigativo di Avellino. Dovranno essere ascoltati alcuni testimoni.
Il sindaco, Gianluca Festa, ha spiegato che il suo intervento è stato necessario per evitare che la situazione degenerasse e che gli assembramenti di ragazzi c’erano già. L’opposizione, intanto, ha chiesto lo scioglimento del consiglio comunale, scrivendo al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. I fatti di Avellino hanno presto superato i confini irpini, finendo sui maggiori media nazionali.