“Moscati”: attivate 5 casse automatiche per il pagamento del ticket. Si riducono le code agli sportelli del Cup

“Moscati”: attivate 5 casse automatiche per il pagamento del ticket. Si riducono le code agli sportelli del Cup

15 Ottobre 2020

Cinque casse automatiche di ultima generazione per il pagamento del ticket per le prestazioni sanitarie. Dopo un necessario periodo di prova dei nuovi macchinari, i totem sistemati in diversi punti dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino sono al momento completamente fruibili dai cittadini per effettuare i pagamenti (non le prenotazioni) sia delle prestazioni ambulatoriali istituzionali che di quelle in regime di intramoenia senza doversi recare agli sportelli del Centro Unico di Prenotazione (CUP).

I cinque dispositivi di riscossione sono collocati: 1 nei pressi del punto informazioni all’ingresso della  Città ospedaliera; 2 nell’area adiacente al Cup-Ticket (Città ospedaliera); 1 nella sala di attesa del Pronto soccorso (Città ospedaliera); 1 all’ingresso del plesso ospedaliero “Landolfi” di Solofra.

Per utilizzare le casse automatiche è necessario che gli utenti siano in possesso del numero del codice a barre presente sul foglio di prenotazione (se la prenotazione è avvenuta agli sportelli) o del numero della prenotazione (se la prenotazione è stata effettuata telefonicamente). L’importo può essere versato in contanti, con carta di credito o con bancomat. L’operazione termina con il rilascio della ricevuta di pagamento.

Il nuovo servizio, che rientra in un processo di revisione e potenziamento organizzativo complessivo, consentirà anche di ridurre le code agli sportelli del Cup, contribuendo a favorire il rispetto delle misure di sicurezza adottate per contenere il contagio da Sars-Cov-2.