Morgan a Mercogliano, è polemica: la nota del consigliere Dello Russo

Morgan a Mercogliano, è polemica: la nota del consigliere Dello Russo

9 Agosto 2019

Riceviamo e pubblichiamo la nota del consigliere comunale del gruppo Noi per Mercogliano, Giacomo Dello Russo:

Vorrei sommessamente ricordare al Sindaco di Mercogliano che l’artista Morgan, non è proprio un filantropo:

“Io non voglio suonare con questa scenografia offensiva a tre giorni da uno sfratto, chiunque abbia pensato di fare questo è una persona che mi vuole umiliare“, inizia così il post pubblicato da Morgan sul suo profilo Facebook accompagnato dalla foto di un palco ad Avellino, dove l’artista era presente per esibirsi all’interno di una manifestazione gastronomica. Allestimento, come detto, non di suo gradimento: “Io trovo umiliante vedere un grande artista buttato in mezzo a una strada che suona per cinquemila euro con cui a stento riuscirei a pagare le spese di viaggio, perché in questo momento sono sulle prime pagine di tutti i giornali e quindi il mercato ne dovrebbe tenere conto. Invece mi pagano come un principiante con una scenografia che non solo non è di mio gradimento, ma è di cattivo gusto,e non sto parlando della città di Avellino, ma di una strada qualsiasi dietro il palco, anche se fosse stata L’Appia antica”.

Per tali motivi ha fatto la c.d. beneficenza. Inoltre, è strano che sua Eccellenza l’Abate, si avvalga di un portavoce per invitare Morgan presso l’Abbazia del Loreto. Prendo atto che saranno custoditi presso l’Abbazia il pianoforte e gli spartiti di Chopin. La cosa cambia, decisamente di spessore, con l’auspicio che ciò possa incrementare il turismo artistico-religioso per la nostra Città.