Montesarchio, la Finanza sequestra ad un’azienda 15 semirimorchi

Montesarchio, la Finanza sequestra ad un’azienda 15 semirimorchi

19 Febbraio 2021

Montesarchio, la Finanza sequestra ad un’azienda 15 semirimorchi. Il provvedimento è stato chiesto dalla Procura di Benevento e firmato dal Gip del Tribunale sannita.

Alla base del sequestro, le indagini a carico dell’azienda di trasporti della Valle Caudina che in virtù di contratti di noleggio a lungo termine, stipulati con una società avente sede in Bolzano e successivamente risolti a seguito delle inadempienze alle obbligazioni contrattuali per la complessiva somma di 109.323 euro, si è appropriata dei predetti beni, inizialmente concessi in leasing, con conseguente notevole nocumento economico ai danni della società locatrice.

Le attività di indagine espletate hanno consentito, quindi, di accertare che la società locataria, nonostante le varie azioni legali intraprese dalla società di noleggio tendenti ad ottenere la restituzione dei beni, ha continuato ad utilizzare gli automezzi per l’esercizio della propria attività, sottraendo gli stessi alla sfera giuridica dell’avente diritto, così integrando, a carico dell’amministratore pro-tempore ed attuale della società, il reato di appropriazione indebita aggravata dal danno patrimoniale di rilevante gravità per la società locatrice.