Montemiletto, pronti a vendere prodotti contraffatti: allontanati 2 napoletani

0
3

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, nell’ambito di predisposti servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e finalizzati al contrasto dei reati in genere ed in particolare a quelli contro il patrimonio, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore dott. Rosario Cantelmo, due persone per commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.

Nello specifico i militari del Comando Stazione di Montemiletto, hanno sorpreso due pregiudicati napoletani, un uomo di anni 60 e una ragazza 28enne, che si aggiravano con fare sospetto nei pressi di esercizi commerciali nel centro del comune di Montemiletto.

Immediatamente venivano sottoposti a controlli e da successiva perquisizione estesa anche all’autovettura a loro in uso venivano rinvenuti 5 confezioni di coltelli in ceramica riproducenti in maniera quasi perfetta i modelli originali di una nota ditta svizzera, ma da accertamenti risultati falsi.

La merce contraffatta, del valore di circa mille euro, è stata sottoposta a sequestro penale.

Al termine delle operazioni, i due pregiudicati, già gravati da numerosi precedenti penali, venivano allontanati con proposta per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here