Montemiletto, imbrattati i manifesti di Fratelli d’Italia. Il sindaco: “Prendo le distanze dal gesto”

Montemiletto, imbrattati i manifesti di Fratelli d’Italia. Il sindaco: “Prendo le distanze dal gesto”

7 Luglio 2021

Lo striscione di Montemiletto continua a far discutere. La prima scritta era stata fatta prontamente rimuovere dal comune guidato da Massimiliano Minichiello con l’intervento della Polizia Locale in quanto non autorizzata, oltre che per evitare ogni ragionale dubbio in ordine al contenuto.

Successivamente, i referenti locali di Fratelli d’Italia hanno fatto esporre manifesti recanti la medesima scritta, versando regolarmente i diritti di affissione al Comune. Manifesti che sono stati tuttavia imbrattati.

“Al di là del contenuto del manifesto affisso dal partito – afferma il sindaco Minichiello – prendo le distanze da chi si è reso responsabile di imbrattare alcuni dei manifesti regolarmente affissi. La nostra comunità ha propri i valori di garantire la massima libertà di espressione e di opinione politica, nonostante la discussione e le opinioni possano assumere, come nel caso in questione, connotati di forte dialettica politica”.