Montella: il Comune aderisce al progetto “Banca delle terre abbandonate e incolte”

0
9

L’Amministrazione comunale di Montella ha aderito al progetto di Sibater “Un’opportunità per i comuni del Mezzogiorno” che fa parte della programmazione luglio 2018 – giugno 2022, in cui ogni comune grazie al progetto gestito dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) “Banca delle Terre abbandonate e incolte”, può aderire e concedere ai giovani una nuova opportunità lavorativa.

L’Anci offre in maniera gratuita al comune di Montella un supporto ed un ausilio per la realizzazione del progetto, che ha come obiettivo principale la valorizzazione del patrimonio comunale. “I giovani assegnatari di queste terre potranno essere beneficiari di importanti incentivi per quanto riguarda il settore agricolo, finanziamenti ed incentivi Nazionali e Regionali annessi a questa misura”, afferma la consigliera comunale Angela Marano.

“C’è una duplice finalità nella realizzazione di questo progetto: – conclude – innanzitutto il comune di Montella con questo progetto riesce ad avere una maggiore contezza del proprio patrimonio e l’altra finalità, che è anche la più importanti è quella di favorire l’occupazione dei nostri giovani”.

L’Amministrazione comunale di Montella si impegna a fornire il supporto previsto in questo progetto ed ha individuato il giovedì dalle 10:00 alle 12:00 – dalle 16:00 alle 18:00 come giorno prestabilito per richiedere informazioni e ritirare tutta la documentazione.